Excellence 2017: Agrodolce premia il miglior ristorante per la comunicazione social

Excellence 2017: Agrodolce premia il miglior ristorante per la comunicazione social

Il food magazine di Triboo Media presente alla kermesse per assegnare il premio “Comunicazione Food 2017”

Pipero (di Alessandro Pipero e chef Luciano Monosilio) è il ristorante della Capitale che si è appena aggiudicato il premio per la migliore comunicazione social durante Excellence 2017. A decretarlo, la redazione di Agrodolce, web site dedicato al mondo dell’enogastronomia, property editoriale di Triboo Media. Durante la kermesse capitolina appena conclusa sono stati premiati alcuni tra produttori, professionisti e progetti che si sono distinti nel panorama enogastronomico nell’ultimo anno. Tema di quest’anno: le contaminazioni, raccontate negli show cooking dei noti chef presenti e nei meeting tematici ad opera di giornalisti, influencer e opinion leader di settore. Per il secondo anno consecutivo, la redazione ha assegnato il premio “Comunicazione Food 2017”, uno dei riconoscimenti che hanno animato Excellence, in una 5ª edizione ancora una volta rilevatrice delle nuove tendenze nel comparto enogastronomico nazionale. In un contesto continuamente in evoluzione come quello della ristorazione, dove l’esperienza culinaria fa da comune denominatore, i social network sono riconosciuti come canali comunicativi preferenziali e strumenti imprescindibili nella creazione di una brand identity forte e realmente competitiva. Agrodolce, in tal senso, è un esempio emblematico forte di una pagina Facebook che conta oltre 674mila followers.

QUOTE LORENZA FUMELLI, RESPONSABILE EDITORIALE AGRODOLCE.IT “Tutte le attività aperte al pubblico sono in rete, tutti i cuochi e tutti i ristoratori hanno un account facebook dal quale pubblicano foto dei piatti, splendide apparecchiature, sale vuote in attesa di clienti a inizio serata e premi ricevuti. È un flusso continuo, a tratti eccessivo e per questo, oggi, distinguersi sui social in ambito food è materia piuttosto complicata. Abbiamo deciso di premiare Alessandro Pipero perché da sempre si fa portavoce naturale di una comunicazione fortemente fuori dagli schemi, anche rispetto agli approcci più moderni. Con ironia – e tanta autoironia – Pipero racconta attraverso i suoi post la vita dell’oste meglio di chiunque altro, catapulta il lettore dall’altro lato della barricata divertendo, incuriosendo, e mostrando un punto di vista inedito: quello di chi lavora per soddisfare al meglio i suoi clienti”.

Leggi la rassegna stampa

Engage

DailyNet